INTERVISTA SU LA VERITA’

«Il sub emendamento del Pd, per fortuna bocciato, alla norma sugli extraprofitti è l’ennesima marchetta del Nazareno alle banche». Letizia Giorgianni, deputata di Fdi, va all’attacco del Pd e del suo responsabile economico, senatore Antonio Misiani. Il motivo è un subemendamento presentato nottetempo da tre senatori, tra cui Misiani stesso, all’interno dell’iter di conversione del contestato decreto che tassa le banche. Onorevole, cosa prevedeva questo subemendamento, poi abortito? «In realtà erano due: il 26.1000/12 e il 26.1000/13, a firma Nicita, Misiani, Basso. Marchette, mascherate da un interessamento nei confronti delle famiglie. La proposta di modifica, infatti,…